Arredo Bagno in Vetro: una tendenza di design

Secondo la ricerca 2020 di Houzz&Home la stanza di casa che gli italiani ristrutturano di più è il bagno.

Secondo la ricerca 2020 di Houzz&Home la stanza di casa che gli italiani ristrutturano di più è il bagno.

Se anche voi state pensando di rimodernare il vostro bagno o lo state progettando da zero, oggi vedremo delle soluzioni pratiche e di design per farlo al meglio.

Si tende a pensare che il box doccia in acrilico sia una soluzione più pratica, più sicura e più economica ma in realtà non è così.
L’acrilico con il tempo tenderà ad ingiallire e non sarà più possibile recuperare la trasparenza e la brillantezza iniziale.
Inoltre in caso di urto l’acrilico si romperà in lastre taglienti. Non rappresenta quindi la soluzione ideale per la sicurezza familiare, soprattutto se in casa sono presenti bambini ed anziani.

Il box doccia in vetro invece garantisce una trasparenza totale che si manterrà nel tempo soprattutto scegliendo il giusto tipo di vetro.
Il vetro Timeless di Saint Gobain Glass, ditta di eccellenza nella produzione del vetro, è lavorato con un tipo di trattamento che fissa la sua trasparenza nel tempo.

Il vetro non assumerà velature biancastre ed è progettato in modo tale che il calcare e lo sporco aderiscano poco sulla sua superficie rendendo la sua pulizia più facile rispetto a quella di un vetro non trattato.
L’acqua scivola sulla superficie del vetro limitando così i depositi calcarei e le macchie. Qualsiasi macchia residua si pulisce con facilità.

Il vetro usato per il box doccia subisce anche un trattamento chiamato tempra che aumenta la sua resistenza e che, in caso di urto, ne produce la rottura in piccolissimi frammenti non taglienti.
Risulta quindi essere un vetro di sicurezza, molto più affidabile dell’acrilico.
Gli angoli del vetro si possono poi smussare risultando più morbidi e meno aggressivi.

Anche chi non ha una doccia ma solo la vasca da bagno può beneficiare del comfort del vetro che può essere un’ottima soluzione anche per pannelli sopravasca: raffinati, super trasparenti ed eleganti.

Il vetro, come abbiamo visto, può quindi venire incontro a molteplici esigenze, tutte necessarie alla nostra quotidianità.

Tipi di box doccia pratici e di design

Una volta scelto il materiale che meglio si adatta ai nostri bisogni verrà il momento di decidere l’apertura del box doccia valutando gli spazi di cui disponiamo.
Le soluzioni sono molteplici e tutte di design.

Box Doccia ad apertura scorrevole

Per ambienti più piccoli si può ricorrere ad aperture scorrevoli.

I vantaggi di questa soluzione sono:

  • ingombro ridotto;
  • proprietà isolanti ed ermetiche migliori, il telaio sottostante inoltre evita la fuoriuscita di acqua;
  • le gocce d’acqua che si creano rimarranno all’interno garantendo così che il pavimento all’esterno non venga bagnato.

Box Doccia con porta a battente

Ci sono poi le docce con porta a battente.
L’ingombro sarà certamente più elevato ma l’estetica è garantita.
Il box doccia a battente sarà molto semplice da pulire poiché basterà aprire la porta all’esterno per raggiungere ogni punto della superficie.
Non sempre il telaio inferiore è presente in questi tipi di box doccia. Quando accade è più facile la fuoriuscita di acqua ma si eviteranno residui.

Box Doccia Open

La doccia open dona una sensazione di ancor maggiore spaziosità e luminosità ed è in assoluto la soluzione più semplice da pulire.

Box Doccia Intelaiato

Il box doccia intelaiato è la soluzione più classica e tradizionale.
Molto funzionale quando si hanno pareti fuori quadro perché il telaio garantisce una maggior adattabilità.
Inoltre se avete già un piatto doccia che non verrà disinstallato il box intelaiato rappresenta davvero una soluzione ottimale.
Da non dimenticare poi che può anche essere abbinato alla forma ed allo stile cromatico del progetto bagno.

Conclusioni

La scelta è davvero molto ampia e può venire incontro a qualsiasi esigenza.

Altre componenti di arredo bagno in vetro come mensole e specchi renderanno l’ambiente bagno ancora più gradevole e raffinato donando una sensazione di leggerezza, ampiezza e comfort.
Tutti ottimi motivi per scegliere il vetro nella progettazione o ristrutturazione del bagno di casa.